Quick Navigation

Torna all'inizio


Menu di navigazione

Torna all'inizio


Torna all'inizio


Approfondimenti

FARMACIE:  DVR (documento valutazione rischi)

in ottemperanza ella legge  81/08  testo unico per la sicurezza ,  le micro e piccole  imprese tra cui le farmacie hanno l’obbligo   di un’attenta valutazione dei rischi, con il fine di prevenire notevolmente qualsiasi tipo di infortunio sul luogo di lavoro. Il DVR è così importante perché non è altro che un documento ufficiale nel quale viene descritto tutto il funzionamento della farmacia, dei rischi connessi alle varie mansioni e le misure di prevenzione stabilite dal datore di lavoro.

Il DVR non ha una vera e propria scadenza, ma è ovvio che va aggiornato qualora mutassero i rischi aziendali, il documento può essere redatto dal datore di lavoro o RSPP.  


Oltre al documento di valutazione dei rischi, tutte le farmacie hanno i seguenti obblighi richiesti dalla normativa:

  • Servizio di prevenzione e protezione (RSPP)
  • Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS)
  • Informazione e formazione dei lavoratori;
  • Servizio antincendio;
  • Rispetto degli adempimenti anche da parte dei dipendenti della farmacia.

 

INTEGRAZIONE DOCUMENTI PER LA GESITONE DEL RISCHIO BIOLOGICO IN CUI IL FARMACISTA O I PROPRI COLLABORATORI SOMMINISTRANO VACCINI O EFETTUINO TAMPONI CONTRO O  PER LA RILEVAZIONE DEL SARS_COv-2

Anche le  farmacie, che precedentemente hanno dato la disponibilità a somministrare il vaccino anti-Covid 19  ,  potranno somministrare i  vaccini , lo schema dell’accordo definisce gli aspetti tecnico-organizzativi per la somministrazione dei vaccini anti-Covid da parte dei farmacisti in farmacia, tenendo conto del ruolo svolto dalle farmacie durante la pandemia, in particolare per quanto riguarda la somministrazione di test sierologici e tamponi. Tale ruolo è stato riconosciuto ufficialmente dal governo nel DL sostegni che fa esplicitamente riferimento al “nuovo modello di farmacia come luogo dove la popolazione può trovare una prima risposta alle proprie domande di salute, un’azienda erogatrice di servizi da mettere a disposizione del pubblico”. Il  documento definisce le regole del percorso formativo che abilita il farmacista alla vaccinazione, le misure logistiche necessarie per garantire la massima sicurezza ai cittadini e ai farmacisti collaboratori.

Lo STUDIO FERROLI SAS , da anni nel campo della consulenza aziendale delle piccole e medio imprese , fornisce , nel caso che la farmacia o i propri collaboratori somministrino i vaccini SARS-Co-v2  o eseguano i test tamponi , servizi specifici documentali inerenti la  corretta ’applicazione dei protocolli di sicurezza Covid 19  .

Applicazione dei protocolli:

Il nostro intervento prevede:

  • Creazione e presa visione del vostro documento di valutazione dei rischi
  • Adeguamento del documento e relativo rischio biologico nel caso la farmacia si presti a divenire un  punto di somministrazione vaccinale o esecuzione dei test tamponi.
  • Analisi dei punti critici relativi all’attuale stato di emergenza

Formazione dei dipendenti

Il contenuto dei corsi di formazione può essere definito insieme all’azienda sulla base delle specifiche  esigenze, a  titolo indicativo, sotto  gli argomenti che potrebbero essere utili  al fine di un allineamento formativo con gli obblighi dii legge. 

  • Il protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione del virus
  • Dispositivi di Protezione individuale: modo d’uso
  • Servizio antincendio


Assistenza

Il servizio ha l’obiettivo di assistervi per l’applicazione del protocollo condiviso al fine di gestire l’attuale emergenza, il nostro intervento comprende:

  • Aggiornamento normativo costante
  • Aggiornamento della procedura relativa al protocollo condiviso in base alle nuove normative
  • Aggiornamento del piano di emergenza.





Torna all'inizio



Footer

Torna all'inizio